Stiamo aggiornando l'archivio, verrai rimandato al sito precedente.

Chiudi Prosegui

Aspettando Dedica

A- A+ 

Quest'anno, in un percorso di avvicinamento alla settimana del Festival, vengono proposti per la prima volta degli appuntamenti collaterali, realizzati in collaborazione con alcuni dei soggetti con cui Dedica è in stretto rapporto e che si occupano a vario titolo di cultura in Friuli Venezia Giulia.

UNA VITA DI FORMIDABILI PASSIONI
Sepúlveda tra storie e geografie
L'associazione Bottega Errante, con la libreria Quo Vadis?, presenta una lettura scenica con al centro gli scritti di Luis Sepúlveda e i luoghi a lui cari. Due attori, Claudio Moretti e Fabiano Fantini, assieme al musicista Sebastiano Zorza, mettono in scena un reading che interseca viaggio e Sudamerica, racconti magici e storie profetiche, incontri improbabili e personaggi meravigliosi attraverso le parole del grande scrittore cileno. Gli appuntamenti, a ingresso libero, si terranno a Montereale Valcellina, Sedegliano, Roveredo in Piano e Porcia nelle seguenti date e luoghi:

Venerdì 13 febbraio, ore 20.45
Aula magna dell’Istituto Comprensivo “David Maria Turoldo”, Montereale Valcellina
Con il sostegno e la collaborazione dell’assessorato alla cultura di Montereale Valcellina

Domenica 1 marzo, ore 20.45
Teatro “Plinio Clabassi”, Sedegliano
Con il sostegno e la collaborazione degli assessorati alla cultura di Flaibano, Mereto di Tomba e Sedegliano

Martedì 3 marzo, ore 20.45
Auditorium comunale, Roveredo in Piano
Con il sostegno e la collaborazione dell’assessorato alla cultura di Roveredo in Piano

Mercoledì 4 marzo, ore 20.45
Auditorium delle scuole medie “G. Zanella”, Porcia
Con il sostegno e la collaborazione dell’assessorato alla cultura di Porcia

Tutti gli incontri sono a ingresso libero e gratuito.
Sito di Bottega Errante >>

IL GUSTO ALLA FINE DEL MONDO
PNbox, assieme al progetto Il dialogo creativo, propone un aperitivo con degustazione di vini cileni, abbinati ai gusti tipici della cucina friulana con un pizzico di Sudamerica. Durante la serata, il 26 febbraio, l'attrice Lisa Moras leggerà brani di Sepúlveda, amante del buon cibo.

Lo stesso appuntamento sarà anticipato il 24 febbraio all'Osteria Anice Stellato di Venezia.

(Info e prenotazione obbligatoria: per il 24 febbraio all'Osteria Anice Stellato di Venezia tel. 041.720744 o osterianicestellato@gmail.com; per il 26 febbraio a Pnbox tel.0434.551781 o prenotazionistudios@pnbox.tv).

Sito di PNbox >>
Sito di Il dialogo creativo >>

LEGGERE SEPÚLVEDA
Biblioclub, il gruppo di lettura della Biblioteca civica di Sacile, organizza due appuntamenti per scoprire alcuni testi dell’autore cileno: il 7 febbraio ci sarà un incontro pomeridiano rivolto ai bambini alle 16.30 in Biblioteca, con brani dalla Trilogia dell’amicizia e intermezzi in lingua originale letti da Maria Delfina Paez e un laboratorio a sorpresa. Il 27 febbraio l’appuntamento è per una lettura a due voci con Maria e Augusto Balliana del gruppo lettura Biblioclub, con aperitivo presso il Caffè Commercio.

Sito della Biblioteca Civica di Sacile >>

LE RADICI DEL FESTIVAL
La Libreria diffusa di Udine, che riunisce Odos, Kobo Shop, C.L.U.F., Martincigh, La Pecora Nera, propone un incontro “dedicato” a Dedica, per raccontare la storia e lo spirito del Festival, illustrando le monografie sugli autori protagonisti in vent'anni di storia. L'appuntamento è previsto per il 21 febbraio alle 18.00 alla libreria C.L.U.F.

Sito della Libreria Editrice Odos >>
Sito di Kobo Shop >>
Sito della Libreria Martincigh >>

INTERVISTA POSSIBILE A SEPÚLVEDA
L’incontro promosso dall’associazione culturale La Ruota di Gruaro (VE) inizia con un’intervista immaginata, costruita con spezzoni di interviste reali, ricordi e riflessioni che ruotano attorno alla poesia e al rapporto che Luis Sepúlveda ha con essa. Questo fa da prologo alla lettura di alcuni componimenti poetici del protagonista di Dedica, che spaziano da tematiche private, quali l’amore per la sua donna e i suoi cari, a quelle di impegno sociale e politico. Dice Sepúlveda: “Nei miei versi si spoglia finalmente di armatura e di vestiti una parte molto segreta di me stesso”. Questo ce lo avvicina, ce lo rende amico. L’incontro si tiene a Villa Ronzani di Giai di Gruaro il 13 febbraio alle 20.45.

Sito dell’Associazione Culturale La Ruota >>

Per maggiori informazioni su "Aspettando Dedica" vi invitiamo a visitare il sito www.dedicafestival.it, alla sezione NEWS.