Stiamo aggiornando l'archivio, verrai rimandato al sito precedente.

Chiudi Prosegui

Dedica scuola e università

A- A+ 

Con il sostegno della Provincia, del Comune di Pordenone e di Coop Alleanza 3.0, ancora una volta Dedica rivolge un’attenzione particolare alle nuove generazioni con percorsi specifici pensati per gli studenti delle Scuole secondarie della provincia di Pordenone, per offrire loro l’opportunità di conoscere le grandi voci del panorama letterario internazionale.

LA SCENA DELLA PAROLA
Il percorso prevede l’approfondimento della personalità di Yasmina Khadra attraverso l’approccio al suo mondo e la lettura delle opere più significative. Durante il Festival, gli studenti avranno il privilegio di incontrare personalmente il grande autore presso il Convento di San Francesco mercoledì 9 marzo alle 15.30.

PAROLE E IMMAGINI PER YASMINA KHADRA
Il concorso mira a coinvolgere attivamente i giovani, ai quali viene chiesto di tradurre le impressioni suscitate dalla lettura di alcune opere dello scrittore nella forma a loro più congeniale, con la produzione di un saggio breve o attraverso la creazione di un’immagine ispirata alle opere di Yasmina Khadra.
Il regolamento è disponibile alla voce Parole e immagini per Yasmina Khadra della sezione Dedica Scuola.

PREMIO COOP ALLEANZA 3.0
In continuità con quanto realizzato in passato da COOP Consumatori Nordest, COOP Alleanza 3.0 conferma anche quest’anno un premio per le Scuole Secondarie che partecipano alle proposte del progetto Dedica Scuola. Nell’ambito del concorso “Parole e immagini per Yasmina Khadra”, il premio sarà assegnato a una classe o un gruppo di studenti in riconoscimento di un particolare impegno collettivo.

PREMIO SPECIALE DEDICA
È istituito dal Comune di Pordenone nell’ambito del concorso “Europa e Giovani 2016” proposto dall’IRSE - Istituto Regionale Studi Europei, nella sezione riservata agli studenti universitari. Tre riconoscimenti verranno assegnati agli autori dei migliori elaborati sulle opere di Yasmina Khadra, seguendo la traccia “letteratura vs cronaca” ricavata dalle parole di un’intervista rilasciata dallo scrittore franco-algerino a commento dei suoi romanzi Le rondini di Kabul, Le sirene di Baghdad, L’attentatrice: «Io non invento niente. Non faccio che soffermarmi sugli avvenimenti tragici che le televisioni del mondo ci gettano in faccia come polvere negli occhi prima di offuscarci con altri fatti di cronaca, tanto fugaci quanto inafferrabili: una sorta di stuzzichini appena rosicchiati e subito digeriti, che a poco a poco banalizzano l’atrocità e ci abituano all’indifferenza».
Info: www.centroculturapordenone.it/irse >>

DEDICA SUL BOOKBLOG DEL SALONE DEL LIBRO DI TORINO
Anche quest’anno, Dedica collabora con il Salone Internazionale del Libro di Torino. Gli incontri vengono documentati nello spazio del Salone riservato al BookBlog, giornale online realizzato dagli studenti per dare conto di personaggi, idee ed eventi relativi ai più importanti festival letterari d’Italia. Per Dedica è al lavoro un gruppo di blogger del Liceo Grigoletti di Pordenone, coordinati dalle professoresse Pier Paola Busetto e Antonella Dal Corso.