SELECT `contenuti`.`titolo`, `contenuti`.`testo`, `contenuti`.`creato_il`, `contenuti`.`allegato`, `categorie`.`alias` AS aliasCat FROM `contenuti` LEFT JOIN `categorie` ON `contenuti`.`id_categoria` = `categorie`.`id` WHERE `categorie`.`alias` = 'news' AND `contenuti`.`alias` = 'dedica-incontra:-gli-svizzeri-muoiono-felici' AND `contenuti`.`attivo` = '1' AND `contenuti`.`id_lingua` = '1'

News

CLOSE

DEDICA FESTIVAL - P. IVA 01510360934

20.03.2019
Dedica Incontra: Gli svizzeri muoiono felici Back >>

Dedica Incontra

  

GLI SVIZZERI MUOIONO FELICI
presentazione del libro di Andrea Fazioli

Copertina Libro Fazioli

VENERDI 29 MARZO 2019
ore 18.00
BIBLIOTECA CIVICA
SALA CONFERENZE “TERESINA DEGAN”
PORDENONE

conversazione con Andrea Fazioli
conduce Danilo De Biasio

Ingresso libero

 

L’investigatore privato Elia Contini è chiamato a occuparsi di un delicatissimo caso di scomparsa. Nel 1998 Eugenio Torres, noto medico, amante del trekking, fondatore di scuole in Niger, all’improvviso sparisce dalla faccia della terra. Vent’anni dopo, alla morte della moglie, i figli assumono Contini per tentare di capire che cosa sia accaduto al padre. Secondo alcune voci, il medico era fuggito in mezzo ai suoi protetti nel Sahara nigerino. E proprio dalla vastità del deserto, un giorno arriva in Svizzera un giovane migrante. Moussa ag Ibrahim appartiene al popolo tuareg e dichiara di avere prove che Torres è vivo e che ha bisogno di aiuto. L’investigatore e l’uomo del deserto formano così una coppia improbabile, che indagando nel passato scoprirà, dietro la scomparsa di Torres, un segreto pericoloso. Sullo sfondo del microcosmo svizzero si confrontano due culture radicalmente opposte. Ma sono poi davvero opposte? O forse invece esiste qualcosa in comune tra le vette innevate delle Alpi e le eterne distese del Sahara?


Andrea Fazioli
Scrittore e giornalista svizzero di lingua italiana, è nato a Bellinzona nel 1978. Ha lavorato come giornalista per il quotidiano ticinese Il Giornale del Popolo e per la Radiotelevisione svizzera RSI.
È autore di sceneggiature e testi teatrali. Come scrittore ha pubblicato diversi romanzi tra cui L’uomo senza casa (2008, Premio Stresa), Come rapinare una banca svizzera (2009), La sparizione (2010, Premio Fenice Europa), Uno splendido inganno (2013), Il giudice e la rondine (2014), L’arte del fallimento (2016, Premio Fenice Europa) e Gli svizzeri muoiono felici (2018). I suoi libri sono tradotti in varie lingue.

Danilo De Biasio
È il direttore del Festival dei Diritti Umani di Milano. Ha cominciato la sua attività di giornalista a Radio Popolare, di cui è stato direttore dal 2008 al 2012. Nel 1999 ha vinto Il Premiolino per la rievocazione storica della strage di Piazza Fontana. Dal 2007 è tutor di radiofonia alla scuola di giornalismo Walter Tobagi dell'Università Statale di Milano e dal 2015 è docente – presso la stessa Università – del corso di “Teoria e tecniche della comunicazione radiotelevisiva”.

 

Logo Thesis

 

con il contributo di

Logo Regione FVG


in collaborazione con

Logo Comune PN Assessorato Cultura           Logo Biblioteca PN          Logo Il Dialogo Creativo          Logo Associazione Tuareg