SELECT `contenuti`.`titolo`, `contenuti`.`testo`, `contenuti`.`creato_il`, `contenuti`.`allegato`, `categorie`.`alias` AS aliasCat FROM `contenuti` LEFT JOIN `categorie` ON `contenuti`.`id_categoria` = `categorie`.`id` WHERE `categorie`.`alias` = 'ufficio-stampa' AND `contenuti`.`alias` = 'gioconda-belli-incontra-80-bambini-delle-scuole-cittadine' AND `contenuti`.`attivo` = '1' AND `contenuti`.`id_lingua` = '1'

Ufficio stampa

CLOSE

DEDICA FESTIVAL - P. IVA 01510360934

11.03.2019
Gioconda Belli incontra 80 bambini delle scuole cittadine Back >>

Credete sempre nei vostri sogni”: Gioconda Belli ha incontrato stamattina a Pordenone 80 bambini delle scuole cittadine

Parlando di poeti, farfalle, animali della foresta, colori del Nicaragua

830 i bambini coinvolti nei laboratori e oltre 1500 complessivamente gli studenti che partecipano al progetto Dedica Scuola


“C’è qualcuno di voi che vorrebbe diventare poeta?”. Prima timidamente, via via sempre più “arditi”, tanti degli 80 bambini che stamattina hanno avuto il privilegio di un incontro esclusivo con Gioconda Belli, protagonista del festival Dedica, a Pordenone - negli spazi della Biblioteca civica, dove è allestita la mostra “¡Yoi estoy con vos, mi Nicaragua!” del fotoreporter Inti Ocón, anch’egli presente in biblioteca - hanno alzato la mano.
80, suddivisi fra le primarie delle scuole “Lombardo Radice” e “Odorico da Pordenone” e la media “Lozer”, ma sono stati ben 830, per nove scuole cittadine, i piccoli alunni che hanno preso parte ai laboratori di Dedica Scuola condotti nelle scorse settimane dall’Associazione 0432, che fra letture, musiche e immagini hanno scoperto il Nicaragua attraverso i libri scritti da Gioconda Belli per i bambini (La fabbrica della farfalle e La prima risata) e le fiabe nicaraguensi: un bel modo per aprire l'immaginazione dei piccoli a diverse culture e condizioni di vita; un'esperienza che è educazione alla lettura come valore in sé, ma anche come occasione per scoprire una realtà più ampia e quindi per crescere.
In Biblioteca Gioconda Belli ha parlato ai bambini anche delle sue origine italiane, dei suoi cinque nipoti, della bellezza del suo Paese e ha chiuso l’incontro - cui ha fatto seguito un giro nel chiostro fra i lavori realizzati dagli stessi durante i laboratori - invitandoli a credere sempre nei propri sogni.
Il progetto Dedica Scuola, curato da Annamaria Manfredelli e Daniela Gasparotto, coinvolge complessivamente oltre 1500 studenti e avrà altre tappe in settimana nel corso del festival, che proseguirà fino a sabato 16 marzo.


INFO
Thesis Associazione Culturale, Pordenone
Convento San Francesco, Piazza della Motta 2
tel. 0434 26236
info@dedicafestival.it
www.dedicafestival.it.

segui DEDICA
Facebook: Dedica Festival Pordenone
Twitter: @dedicafestival, #dedicabelli

UFFICIO STAMPA
Pordenone: Cristina Savi (stampa@dedicafestival.it, tel. 335 8214709)
Milano: Mara Vitali Comunicazione (stampa@mavico.it tel. 02 70108230)