SELECT `contenuti`.`titolo`, `contenuti`.`testo`, `contenuti`.`creato_il`, `contenuti`.`allegato`, `categorie`.`alias` AS aliasCat FROM `contenuti` LEFT JOIN `categorie` ON `contenuti`.`id_categoria` = `categorie`.`id` WHERE `categorie`.`alias` = 'ufficio-stampa' AND `contenuti`.`alias` = 'rinviata-la-26-edizione-di-dedica' AND `contenuti`.`attivo` = '1' AND `contenuti`.`id_lingua` = '1'

Ufficio stampa

CLOSE

DEDICA FESTIVAL - P. IVA 01510360934

02.03.2020
Rinviata la 26a edizione di Dedica Back >>

RINVIATA LA 26a EDIZIONE DI DEDICA IL CUI AVVIO ERA IN PROGRAMMA SABATO 7 MARZO 2020
LA SOFFERTA DECISIONE E’ STATA PRESA OGGI DALL’ASSOCIAZIONE THESIS
EVOLVERSI INCERTO DELL’EMERGENZA CORONAVIRUS A LIVELLO INTERNAZIONALE: L’AUTORE HA CONCORDATO CON THESIS LA RICALENDARIZZAZIONE DEL FESTIVAL
SI LAVORA PER RIPROGRAMMARE LE DATE

 

Non si era mai fermata, in questi giorni difficili, la macchina organizzativa del festival Dedica, la cui inaugurazione era prevista per sabato 7 marzo. Lo staff dell’associazione Thesis ha sempre sperato che il problema Coronavirus rientrasse al più presto e che la 26a edizione della rassegna, con al centro lo scrittore di origine libica Hisham Matar, si potesse tenere regolarmente. Ma l’evolversi dell’emergenza a livello europeo, con i conseguenti problemi legati anche agli spostamenti fra i Paesi (voli cancellati, rientri difficoltosi, possibilità di quarantene al rientro) hanno indotto l’autore, che vive a Londra, a concordare con l’associazione Thesis la ricalendarizzazione del festival. Una decisione maturata con grande dispiacere ma anche con senso di responsabilità rispetto a una situazione internazionale in cui non è facile assumere decisioni e impegni.

Una scelta non facile, anche a seguito dei segnali di fiducia e di speranza arrivati dal pubblico: la macchina organizzativa, infatti, non si era mai fermata. Già una settimana fa era scattata la vendita on-line dei biglietti per due degli spettacoli in programma e sono state tante le persone che, nonostante l’incertezza e le preoccupazioni, li hanno prenotati o che durante le giornate convulse hanno telefonato esortando a non demoralizzarsi, tante anche quelle che sono passate nell’ufficio di piazza della Motta, a Pordenone, per informarsi, così come numerose sono le Dedica Card emesse, strumento attraverso il quale si può sostenere attivamente il festival e godere di agevolazioni sulle modalità di accesso agli appuntamenti, oltre che di sconti in librerie, negozi e musei.

Ora l’associazione Thesis si sta muovendo per riprogrammare le date del festival. Per tutte le comunicazioni e gli aggiornamenti Thesis invita il pubblico a seguire, oltre ai media, i canali social del festival.

 

INFO
Thesis Associazione Culturale, Pordenone
Convento San Francesco, Piazza della Motta 2
tel. 0434 26236
info@dedicafestival.it
www.dedicafestival.it.

segui DEDICA
Facebook: Dedica Festival Pordenone
Twitter: @dedicafestival
Instagram: dedica_festival

UFFICIO STAMPA
Pordenone: Cristina Savi (stampa@dedicafestival.it, tel. 335 8214709)
Milano: Mara Vitali Comunicazione (stampa@mavico.it tel. 02 70108230)